L.A.V. (Lega Anti Vivisezione)

L.A.V. (Lega Anti Vivisezione)

Da adolescente mi ero unito alle battaglie animaliste di Claudia Sgarzi che si e’ sempre battuta contro le corride e le feste sadiche con uso di animali, sia per chiedere all’Unione Europea di fermarle in Spagna e sia per cercare di far rispettare le leggi a tutela degli animali che già esistono nel nostro Paese e che vietano di provocare sofferenza.

Dopo aver partecipato a due manifestazioni internazionali a Madrid nel 1989 ed a Barcellona nel 1990 mi e` stato chiesto di guidare la rete nazionale contro le corride e feste sadiche per la LAV Lega Antivivisezione , divenendo così uno dei dirigenti di settore nazionale per l’associazione. Durante questo periodo mi sono battuto a livello locale e nazionale con manifestazioni, raccolta fondi, riunioni e trasmissioni televisive per sensibilizzare l’opinione pubblica.

Una dei più clamorosi successi sono state le manifestazione contro le corse dei buoi di Asigliano e Caresana a Vercelli, con grande coinvolgimento di stampa e media e una serie di azioni legali presi contro i maltrattatori e di interrogazioni Parlamentari ai ministri.

Oltre a queste clamorose azioni ogni settimana venivano effettuati controlli su varie feste paesane molto spesso accompagnati dalle forze dell’ordine per controllare che non avvenissero maltrattamenti come al Palio di Asti ed Alba.

In questo periodo sono stato anche nominato membro della prima commissione affari animali del comune di Torino e ho contribuito nella stesura di libri e trattati e della nuova legislazione contro il maltrattamento degli animali….perche ci tengo ai diritti di tutti I viventi!

LAV letter

Asigliano 001

Date

16 Maggio 2017

Tags

volontariato, ONG